L’abbinamento Cibo-Vino di Pasquale #14
590
post-template-default,single,single-post,postid-590,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

L’abbinamento Cibo-Vino di Pasquale #14

L’abbinamento cibo-vino che oggi ci propone il nostro sommelier Pasquale è un abbinamento molto particolare, capace di mettere d’accordo l’eleganza e la decisione.

Il “Villa Gresti” di Tenuta San Leonardo lo affianchiamo coraggiosamente ai nostri passatelli AOP con il lampredotto.
Di primo acchito questo piatto può sembrare molto ruvido e aggressivo, ma al primo boccone si rimane immediatamente esterrefatti dalla delicatezza ottenuta nella sua complessità di composizione (passatelli, brodo, lampredotto).
Per questo motivo siamo andati alla ricerca di un vino simile in queste caratteristiche, e abbiamo trovato perfetto partner nel “Villa Gresti”: struttura ed eleganza allo stesso tempo.

Questo Merlot, con una piccola parte di carménère, dopo 36 mesi di affinamento tra botte e bottiglia, sprigiona una tannicità molto fine che ben sorregge la grassezza piacevole del piatto.

Come sempre tante parole, che necessitano di una “prova pratica” in osteria.

Vai alla HOME